La copertura rete mobile e cellulari in Italia

Le reti wifi libere in Italia.
8 Maggio 2017
Ransomware e crisi dei network in Uk e Francia.
28 Maggio 2017

La tecnologia ci segue in mobilità grazie agli smartphone sempre connessi in rete

La tecnologia ci segue in mobilità grazie agli smartphone sempre connessi in rete. L’efficienza di questi dispositivi è data dal connubio tra le prestazioni del dispositivo, e la rete telefonica di connessione Wind, Tim, Vodafone, 3 o le altre, più o meno forte a seconda del luogo in cui viene utilizzata.

Da una buona connettività, delle reti mobile degli operatori, dipenderà la fruizione dei contenuti multimediali, la velocità di navigazione sul web, l’invio e la ricezioni dei dati.

Quindi la nostra scelta, non si può limitare sull’acquisto di un dispositivo che possa supportare connessioni veloci, come 3G e LTE, ma bisogna soprattutto scegliere consapevolmente l’operatore di telefonia che offre tale servizio nelle zone che maggiormente frequentiamo.

Per avere queste informazioni essenziali, basta collegarsi ai siti internet degli operatori e inserire il nome del proprio Comune, nella pagina dedicata alla copertura delle varie reti, al fine di verificare una effettiva maggiore velocità di connessione:

A seconda della rete raggiunta dal nostro smartphone, comparirà nella barra delle notifiche in alto, insieme all’icona del segnale del proprio operatore, un’altra icona con una delle seguenti lettere o sigle: GPRS, G, E, 3G, 4G H, H+, LTE.

Ma andiamo nel dettaglio, le sigle indicano la velocità di connessione:

  • GPRS: rappresenta la connessione internet più lenta in assoluto, detta anche 2G, che naviga ad una velocità massima di 7,2 KB/sec
  • E: sta per connessione Edge, che raggiunge una velocità di 29-59 KB/sec. Sempre troppo lenta per gli standard attuali;
  • 3G: è la connessione di terza generazione, in grado di raggiungere una velocità in download compresa fra i 384 Kbps (48 KB/sec) dello standard UMTS e i 7,2 Mbps (900 KB/sec).
  • H, H+: connessione veloce fino a 14,4 Mbps
  • 4G LTE: una connessione veloce che arriva a sfiorare il picco di 100/150 Mbps, a seconda della categoria di LTE, portando a una maggiore efficienza nella fruizione di contenuti video e di navigazione in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.